Rose moltiplicate con la tecnica dell’innesto insolito: l’aiuto di una banana

Rose rosse e gialle con la banana come base di innesto, un metodo sicuro e efficace che lascia di stucco. Prova la tecnica seguendo i vari passaggi e il tuo giardino sarà orgoglioso e lascerà a bocca aperta.

Rose nel vaso
Rose nel vaso(foto da instagram-ultimaparola.com)

Le rose sono ampiamente apprezzate per la loro bellezza e sono una scelta popolare per abbellire i giardini. I loro fiori colorati e profumati aggiungono un tocco di eleganza e romantica al paesaggio. Esistono numerose varietà ognuna con i propri colori, forme e profumi unici, consentendo di creare composizioni e combinazioni diverse per soddisfare i gusti personali.

La regina dei giardini richiede cura adeguata per prosperare. Questo include una corretta esposizione alla luce solare, un’adeguata irrigazione, concimazione regolare e potatura. Con le giuste misure, le rose possono davvero arricchire qualsiasi giardino o i nostri davanzali. Come fare per ottenerne tante senza ricorrere agli esperti del settore? Semplice, basta una banana.

Rose che troneggiano in giardino con un metodo innovativo e completamente green: l’innesto in una banana

Stelo di rosa in una banana
Stelo di rosa in una banana(foto da youtube-ultimaparola.com)

Coltivare rose con l’aiuto di una banana potrebbe sembrare insolito, ma in realtà potrebbe essere utile per fornire alcuni nutrienti alle piante. La buccia di banana contiene potassio, che è un elemento importante per la crescita e la salute delle piante, inclusa quella delle rose. Un metodo ci arriva dal web dove mostra l’intero iter per moltiplicare una radice.

E’ tutto molto semplice e davvero c’è bisogno di molto poco. Si prende uno stelo di rosa e si pianta dentro una banana matura con la buccia, si adagia il tutto in un vaso e si copre con del terriccio. A voi la scelta se comprarlo al consorzio oppure prelevarne una quantità dal vostro giardino. Si innaffia a giorni alterni e si attende il tempo necessario poiché radichi.

Si mantiene la piantina in un luogo riparato dalle intemperie e si attende il tempo dovuto stando attenti a non esagerare con l’acqua. Dopo due settimane inizieranno a uscire le prime foglioline e finalmente alla fine apparirà il fiore. Sembra strano ma è stato verificato, così facendo si potranno avere interi roseti negli angoli dei nostri spazi verdi.

Rosa nata da una banana
Rosa nata da una banana(foto da youtube-ultimaparola.com)

Tutto è possibile perché il frutto di base regala tutti i nutrienti che servono affinché lo stelo rifiorisca, la pazienza innanzitutto. Lascia che la natura faccia il suo corso, con il tempo sarai soddisfatta dei risultati naturali.

Impostazioni privacy