Blatte e topi: con il gran caldo scatta l’emergenza nelle città. Come difendersi

Blatte e topi invadono le strade urbane sotto gli occhi dei cittadini. Allarme in molte città, le strategie per tenere lontano gli animaletti.

Blatte e topi allarme urbano
Blatte e topi (pixabay)

Ancora una volta il caldo è il protagonista in questi giorni. In questo caso però è diverso perché si parla di blatte e topi. Animaletti sono tornati ad aggirarsi nelle strade cittadine. L’allarme è scattato perché si moltiplicano a vista d’occhio.

La penisola è oggetto di un turbinio di ondate di calore senza tregua. È dalla metà di marzo che anticicloni provenienti dall’Africa vertono sullo stivale italiano. Scarsissime precipitazioni e venti afosi sono i detentori del meteo.

l’Italia è attraversata da Hannibal e Caronte che elargiscono grandi quantità di calura e afa a più non posso. Ciò ha determinato un aumento dell’inquinamento. Purtroppo non è raro come in questi giorni vedere le strade in ondate di topi e blatte.

Blatte e topi gironzolano in città. Il metodo per contrastare la loro avanzata

Si aggirano soprattutto verso i luoghi dove imperversa l’immondizia. Il gran caldo fa aumentare le temperature in cui ristagna un elevata umidità. L’allarme arriva da tutte le città d’Italia e ovviare questo problema non è una cosa semplice.

Blatte e topi pericolo urbano
Blatte e topi (pixabay)

Ecospi è un’attività del milanese che opera nel settore della sanificazione civile e industriale. Opera tutto l’anno ma ultimamente ha raddoppiato la mole di lavoro. Le chiamate per l’allarme di topi e blatte non si attenua.

Il motivo sembra essere i lavori della metropolitana. Gli scavi del sottosuolo hanno originato l’immigrazione di una grande quantità di questi animaletti minacciati nel loro habitat. Silenziosamente si spostano verso luoghi migliori.

La loro fortuna è che hanno un ottimo spirito di adattamento e riescono a stanziarsi dappertutto. Il pericolo è che i topi e le blatte sono animali piccoli e veloci. Scappano di qua e di là e non è facile agguantarli.

Metodi casalinghi non ce ne sono per contrastare il problema di un probabile ingresso in casa. Un valido aiuto è chiamare proprio un’azienda di sanificazione che sicuramente compirà il lavoro nel miglior modo possibile.

LEGGI ANCHE–>Allarme lupi a Roma: nella Capitale si teme un’incursione. Cosa sta succedendo

LEGGI ANCHE –> Rapina a Roma: guardia giurata rimane ferita dopo assalto a un portavalori

Per quanto possibile è bene cercare di tenere le porte e le imposte chiuse di casa o servirsi di zanzariere per evitare un loro avanzare furtivo. Questo metodo le terrà a bada almeno fin quando si necessita di un’intervento mirato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.