Altro caso di femminicidio: accoltella la fidanzata. I dettagli della tragica storia

Tragico episodio di femminicidio nel sud Italia. L’uomo ha assalito la compagna a colpi di coltello al culmine di una lite casalinga. Intervenuti i Carabinieri.

Carabinieri (Pixabay)
Pattuglia dei Carabinieri immagine di repertorio (Pixabay)

Una donna è morta ieri sotto i colpi del marito al termine di una furiosa lite. E’ successo in un paesino del sud Italia e a finire accoltellata fatalmente è stata una donna di 43 anni.

Ad avvisare gli uomini dell’arma lo stesso aggressore, che li ha chiamati per informarli di quanto era accaduto. Nonostante l’arrivo tempestivo dei Carabinieri, accompagnati dal personale medico, purtroppo per la signora non c’è stato nulla da fare: è morta dissanguata. Troppo profonde le ferite riportate.

L’uomo è stato invece trovato in stato confusionale poco distante dal luogo dell’omicidio, mentre si aggirava per strada senza meta. L’assassino reo confesso è quindi stato prelevato e portato in caserma dai militari, per essere interrogato ed ora si trova in stato di fermo.

Questo è il secondo caso di femminicidio nel giro di 24 ore, il 47mo dall’inizio dell’anno, una strage in continuo e drammatico aumento. Poche ore prima a perdere la vita era stata Giuseppina Di Luca, 46 anni, che si stava separando dal marito. non ha fatto in tempo: l’uomo l’ha sorpresa con un coltello in mano sulle scale della sua abitazione. Nulla da fare neanche per lei.

Calabria: tragico episodio di femminicidio. Madre di famiglia perde la vita

L’ennesimo episodio di violenza tra le mura domestiche è avvenuto in provincia di Cosenza, a Fagnano Castello. A subire la furia omicida del marito, Sonia Lattari, 43 anni, madre di due figli che fortunatamente non si trovavano in casa al momento del delitto.


Ad ammazzarla il compagno 52enne, Giuseppe Servidio, camionista, che in passato più volte la donna aveva avuto la tentazione di denunciare per violenze, salvo poi ripensarci, rifiutando persino l’aiuto del Centro d’ascolto. L’aggressione sembra sia esplosa in seguito ad una violenta discussione causata dalla gelosia morbosa dell’uomo, chiamato in paese Il Corsicano. Il killer l’ha colpita più volte all’addome subito dopo il pranzo.

Leggi anche –> 27 enne uccisa dal vicino di casa: svelati i dettagli di un omicidio inspiegabile

Leggi anche –> Rifiuta di stare con lui, l’uomo reagisce senza pietà: omicidio senza precedenti

“Venite, ho ucciso mia moglie” ha quindi avvisato gli uomini del 112, accorsi sul luogo della tragedia velocemente. Ora si trova piantonato in caserma, in attesa di essere trasferito in carcere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *