Tragedia assurda in mare, muoiono annegati: nulla da fare per i soccorsi

Altra tragedia assurda in mare, muoiono annegati alcuni ragazzi, purtroppo non c’è stato nulla da fare per i soccorsi.

Tragedia nel mare, muoiono annegati
Mare (Pixabay)

Ennesima tragedia in questa estate del 2021. Questa volta il luogo dove si è consumato il dramma è stato nel mare di Otranto. Qui, già nel 2013 una bambina di soli dieci anni perse la vita a causa delle correnti del mare molto forti. In quel caso, i tentavi del 118 di rianimarla, purtroppo, furono del tutto inutili.

Quest’oggi, sabato 10 luglio, si è consumata un’altra disgrazia, sempre nello stesso mare, dove hanno perso la vita due giovani ragazzi che erano in vacanza nella località leccese.

Nelle ultime settimane ci sono state ben sei vittime tra nord e sud nei mari, laghi e isole. Purtroppo in molti casi le vittime sono ragazzi molti giovani che hanno perso la vita a causa di incidenti all’interno dell’acqua. In Sardegna, qualche giorno fa, un uomo di 60 anni ha perso la vita dopo aver salvato la figlia di 13 anni che stava annegando.

VEDI ANCHE—> Schumacher, chi è la moglie? Quel curioso retroscena sulla villa in cui vivono

Tragedia nel mare di Otranto, ecco che cosa è successo.

La tragedia si è consumata intorno alle 13 di questo sabato 10 luglio ad Otranto, in particolare a Baia dei Turchi. Purtroppo è morta una giovane coppia di fidanzati, lui aveva 29 anni, lei 28 anni. Residenti nel Foggiano e precisamente a Cerignola, erano andati in vacanza al mare ad Otranto.

Tragedia nel mare, muoiono annegati
Vittime in ambulanza (Getty Images)

La causa della morte della coppia non è ancora molto chiara agli investigatori. Le ipotesi più probabili sono due: la prima è una caduta dalla scogliera, nel tentativo di raggiungere una certa altezza per poi tuffarsi; La seconda è che siano morti nel tentativo di salvarsi a vicenda, infatti in quella parte del mare le correnti sono molto forti.

VEDI ANCHE—> Sara Quattrochiocche, che spettacolo: in bikini infiamma il web, fan scatenati

Subito dopo l’incidente, sono arrivati i soccorsi, anche in elicottero, oltre che alla capitaneria di porto e ai carabinieri. Purtroppo non c’è stato niente da fare, i due fidanzati erano già morti. In un primo momento erano arrivati anche i vigili del fuoco ma non c’è stato bisogno del loro supporto per recuperare i corpi dei due giovani ragazzi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *