Riconoscete la piccola in FOTO? È famosissima: non potete sbagliare

Lei oggi è una attrice bellissima e che da anni fa sognare in tanti. Eccola ritratta quando era piccola, siete in grado di capire chi sia?

Se c’è una cosa divertente da fare sul web, è riconoscere i vip di oggi dagli scatti di ieri. Alcuni, nelle loro fattezze di bambini, sono davvero irriconoscibili.

Manuela Arcuri da bambina
Manuela Arcuri da bambina Foto dal web

Altri invece presentano caratteristiche fisiche che anche ai giorni nostri risultano bene evidenti. E magari può essere il caso di questa bella bimba, che nel corso del tempo è riuscita a farsi amare da tutti gli italiani.

Oggi non è più una ragazzina e da tempo è una donna fatta e finita. Ma la bellezza ed il fascino restano inalterati per lei, che a lungo ha rappresentato un sogno per milioni di persone.

Un consiglio: osservate bene il taglio dei suoi occhi. Guardate per bene perché si tratta di un tratto caratteristico decisivo.

Leggi anche –> Estate in diretta, subito stop per il programma: perché il taglio

Avete indovinato l’identità misteriosa?

Un aspetto che lei ha conservato fino ad adesso, assieme a due occhi che calamitano gli sguardi di tutti. Lei è una attrice molto nota ed una donna bellissima. Talmente tanto che, tempo fa, ha ricevuto anche una statua con le sue fattezze, come estremo omaggio alla sua bellezza.

Ed ora è arrivato il momento di svelare di chi si tratta. Questa bambina è…no, è troppo presto. Ma vi diamo degli indizi decisivi. È originaria di Anagni ed è venuta al mondo l’8 gennaio 1977.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Manuela Arcuri (@manuelaarcuri_official)

Le sue iniziali sono M. A. E lei è…Manuela Arcuri. Bravi tutti coloro che hanno indovinato. La statua in suo onore venne posta a Porto Cesareo, in provincia di Lecce, venne posta il 19 luglio 2002. E ha vissuto alcune controversie, a volte anche al limite del tragicomico.

Leggi anche –> Mara Venier, tenerezze a sorpresa con Maurizio Costanzo

Leggi anche –> Mediaset, grossi problemi dietro alle situazioni Marcuzzi e D’Urso

Ad esempio i pescatori locali avevano preso a toccarne le natiche come rito scaramantico. E le mogli di molti di questi mal sopportavano quel monumento, al punto da chiedere all’amministrazione locale di farla rimuovere.

Rimozione che poi è avvenuta effettivamente, nel marzo 2010. Ma poco più di un anno dopo, alla presenza proprio di Manuela Arcuri, il monumento ha conosciuto infine una nuova ricollocazione sempre nel luogo dove sorgeva nel 2002.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *