Maneskin, altro record raggiunto: battuti i più ascoltati di sempre

Il “chiaro di luna” batte i “coleotteri del beat” impensabile e invece è successo.

I Maneskin, Damiano, Victoria, Thomas e Ethan stanno riscontrando un’enorme successo globale. Dopo la loro vittoria all’Eurovision Song Contest con il brano Zitti e buoni che è stato a lungo in testa alla classifica di Spotify oggi raggiungono un nuovo traguardo.

Infatti sono riusciti a piazzare altri due brani nella top ten della classifica mondiale di questa settimana, rispettivamente Beggin cover del 2017 al secondo posto con 6,7 milioni di riproduzioni e I wanna be your slave all’ottava posizione con 3,9 milioni si ascolti.

Maneskin, altro record raggiunto: battuti i più ascoltati di sempre
Maneskin (screenshot instagram)

Sempre in merito alle riproduzioni dei brani, hanno superato di recente uno storico gruppo musicale. Chissà come reagiranno i giovani artisti alla notizia?

Maneskin sempre più ascoltati, superata su Spotify anche una straordinaria storica band

La rock band romana continua a infrangere record, superando il famoso quartetto di Liverpool. Infatti secondo i recenti dati i Maneskin hanno raggiunto i 28 milioni di riproduzioni complessive mensili, mentre per i Beatles “solo” 24 milioni.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Måneskin (@maneskinofficial)

Una scalata continua per il gruppo, che dalla partecipazione a X Factor, Sanremo e successivamente il trionfo sul palco dell’Eurovision Song Contest sembra essere inarrestabile.

LEGGI ANCHE–> Maneskin, Damiano esce allo scoperto su Britney Spears: la speranza è l’ultima a morire

Inoltre il traguardo delle 100 milioni di riproduzioni totali potrebbe essere presto infranto anche da altri due brani della band, la cover di Beggin, contenuta nell’album Chosen, ep d’esordio pubblicato nel 2017 e da Torna a casa, brano pubblicato nel 2018 nell’album Il ballo della vita.

LEGGI ANCHE–> Maneskin, spunta un sosia in Lettonia. Quello che ha fatto è assurdo

Successi che si andrebbero ad aggiungere ai più recenti risultati come il piazzamento di due brani nella top ten UK, I wanna be your slave e Beggin e il primo posto della classifica hard rock USA di Billboard raggiunto proprio con I wanna be your slave.

Un grandissimo successo per la band che si impegna molto anche nella tutela dei diritti umani, manifestando tutto il loro sostegno alla lotta contro ogni tipo di discriminazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *