Isola dei Famosi, spunta un retroscena terrificante. Cosa succedeva di notte

Il comico Beppe Braida ha svelato alcuni retroscena della vita vissuta all’Isola, parole di fuoco che raccontano un dietro le quinte terrificante.

Ilary Blasi a L'Isola dei Famosi

Quest’ultima edizione de “L’Isola dei Famosi” ha visto il rientro tanto atteso di Ilary Blasi che fin dall’inizio riuscita a esaltare al meglio i punti di forza e le debolezze di tutto il gruppo di naufraghi.

Partito in sordina il reality ha saputo regalare grandi emozioni e commuovere il pubblico a casa. La vittoria di Awed non è stata la sola, tutti i partecipanti hanno vinto in cuor loro questa grande prova di forza e coraggio nel sapersi adattare a condizioni ambientali e psicologiche avverse.

Ne ha parlato in una recente intervista anche il comico Beppe Braida che ha dovuto assentarsi dalla competizione a metà gara per tornare dai genitori anziani positivi al Covid.

Le parole che ha usato il comico per descrivere quanto vissuto sono molto intense e cariche di amarezza. Sentiamo quanto ha raccontato.

Beppe Braida e il racconto più drammatico: “Dormivamo così”

Ora che si trova comodo nella sua bella casa, Beppe Braida ha voluto dare un resoconto di quanto ha vissuto e sopportato in quelle lunghe settimane in Honduras.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Beppe Braida (@beppebraida)

Non avendo l’orologio molte volte andavamo a dormire verso le sette e mezza, otto” – ha raccontato l’uomo.

Molti di noi di notte si svegliavano perché c’era un granchio che ti camminava sulla testa. Di notte dormivamo con le blatte per terra. Queste erano le condizioni in cui noi dormivamo. Le blatte fanno davvero schifo.

LEGGI ANCHE —> Giorgia Rossi spezza il cuore di Berlusconi. La giornalista non ce la fa più

LEGGI ANCHE —> Giulia Salemi ha un sogno inimmaginabile ed è pronta a realizzarlo

Si è sempre comportato in modo impeccabile verso gli altri concorrenti e quando gli viene chiesto cosa pensa del rapporto tra naufraghi esclama:

Io sulla spiaggia non ho avuto astio con nessuno. Anni fa ero molto più irascibile. Poi crescendo impari molte cose.

L’applauso poi spiega che va rivolto a tutte le donne partecipanti in quest’edizione: “Le donne sono state migliori. È stata la loro Isola perché sono state decisamente migliori di noi in tutto proprio”, ha concluso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *