Michele Morrone, offeso gravemente sul set: uno sfogo senza precedenti

Il settimanale Chi l’ha fatta grossa tanto da far infuriare l’attore impegnato sul set del sequel di “365 Days”, le foto hanno già fatto il giro del web.

Michele Morrone

L’attore milanese in questi giorni è impegnato sul set del film “365 Days” per girare il sequel che lo scorso anno ha conquistato il pubblico di Netflix.

Michele Morrone interpreta il protagonista Massimo Torricelli, ma accanto a lui ci sono anche Anna-Maria Sieklucka, Magdalena Lamparska e Simone Susinna.

Pochi giorni fa però l’attore e modello classe 1990 si è molto indispettito per delle foto pubblicate abusivamente dal settimanale Chi che hanno fatto presto il giro della rete.

Michele Morrone non ci sta e sbotta: ecco cosa è successo

La reazione del giovane non si è fatta attendere e ha voluto dire la sua riguardo la faccenda accaduta e che spera non capiterà più a nessuno.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Michele Morrone (@iammichelemorroneofficial)

Nelle foto pubblicate dal settimanale Chi si vede infatti l’attore mezzo nudo alla finestra, un oltraggio alla sua persona che lo ha fatto decisamente infuriare.

Ha usato la sua pagina social per criticare pubblicamente quanto accaduto, una mancanza di rispetto oltraggiosa come professionista e come persona.

Come attore la tua vita diventa pubblica” – ha scritto Michele in una storia pubblicata su Instagram.

Come essere umano desidero la mia riservatezza e sono un grande fan della riservatezza. Non va affatto bene invadere la privacy di qualcuno ed è totalmente irrispettoso. Quello che è successo è una grandissima offesa per me.

LEGGI ANCHE —> Lorella Cuccarini, confessa tutto senza pudore: “Vi svelo quante volte lo facciamo io e lui”

LEGGI ANCHE —> U&D, le ultime su cosa accadrà a settembre: ex coppia in bilico per la conferma

Ha desiderato anche ringraziare tutte le persone e i fan che lo hanno sostenuto in questa sua battaglia personale:

Voglio davvero ringraziare tutta la mia famiglia online per aver protestato contro tutte le mie foto non pubbliche che sono trapelate mentre ero impegnato sul set a livello professionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *