Nadia Toffa, l’immensa eredità lasciata dalla giornalista: valore inestimabile

Un valore inestimabile quello lasciato da Nadia. Un patrimonio del quale tantissimi possono beneficiare.

La morte della “Iena”, Nadia Toffa, ha toccato nel profondo tutti e ha lasciato nel segno, soprattutto per le sue parole. Tanto che ancora oggi tutti la ricordano per la sua forza d’animo.

Nadia Toffa

Nadia Toffa, la Iena dell’omonimo programma  televisiva, è rimasta nel cuore di tutti, nonostante sia passato più di un anno dalla sua tragica scomparsa, la ricordiamo ancora tutti con il sorriso per i numerosi insegnamenti che ci ha lasciato.

Per quanto la cara giornalista ci aveva reso partecipe della sua malattia, dichiarando apertamente, in diretta tv e in prima serata, di soffrire di cancro e quindi di avere un brutto tumore al cervello, quando si è diffusa la notizia della sua morte, siamo rimasti tutti senza parole, perché abbiamo sperato fino all’ultimo che ce l’avrebbe fatta.

La donna si è mostrata sempre fortissima, anzi, la sua forza ha stupito tutti ed è stato un bellissimo messaggio che ha diffuso, mostrandosi fino alla fine nei panni di una vera e propria guerriera.

Nadia Toffa: l’eredità inestimabile che ci ha lasciato

La giovane giornalista ci ha dato degli insegnamenti unici e preziosissimi: non si è mai mostrata debole, ha sempre manifestato la sua forza, il suo sorriso e la sua grinta fino all’ultimo.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da nadia toffa (@nadiatoffa)

Nadia ci ha dato l’esempio di una forza senza precedenti, soprattutto quando ci ha chiesto di trattarla da persona normale e continuare a vivere normalmente, perché questo è ciò che lei voleva fare.

L’insegnamento più grande che ci ha donato in eredità è: vivere quanto si ha da vivere!

La giornalista, infatti, ci ha mostrato in prima persona che, anche se si ha poco da vivere, questo poco può essere abbastanza se vissuto a pieno. Inoltre, non ha mai voluto coinvolgere o “portare a fondo con sé” le persone intorno a lei:

Il tumore è il mio dolore e io me lo devo portare, è il mio fardello”.

I suoi insegnamenti, il suo esempio di vita, rappresentano un’eredità inestimabile per tutti quelli che le hanno voluto bene e l’hanno seguita… e continuano a mettere in atto ciò che lei ha predicato fino all’ultimo respiro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *