Va fuori strada e si ribalta con l’auto: giovane ragazza perde la vita

L’incidente al km 68 è risultato tragico per una giovanissima ragazza, ribaltatasi con la sua auto sul percorso di casa

esce fuori strada ragazza perdevita
Marika Donnarumma (Screenshot Facebook)

Il giorno di San Valentino è finito in una evitabile tragedia per una giovanissima ragazza di 26 anni. Lei e la sua famiglia erano d’origine romana, residenti a Ceccano. A confine con la città che Marika Donnarumma era solita frequentare in compagnia dei suoi amici, ovvero Ferentino.

Il tragico incidente che ha lasciato inerme il corpo della sfortunatissima Marika si è verificato lungo la statale capitolina, all’altezza del km 68, luogo in cui la 26 enne ha perso la vita. L’arrivo immediato dei soccorsi non ha avuto riscontri positivi, finchè i medici hanno constatato la morte sul colpo, di una giovane schietta e solare, come la descrivono genitori e amici.

Un San Valentino straziante per tutti coloro che almeno una volta nella loro vita, avevano avuto a che fare con lei, conosciutissima da quelle parti

LEGGI ANCHE —–> Covid-19, alcuni consigli per non ingrassare durante il lockdown

San Valentino di “sangue”: i dettagli dell’incidente

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da assistiamote (@assistiamote.it)

Marika Donnarumma era una ragazza dolcissima, oltre che molto conosciuta per il suo fare determinato e coraggioso nella vita in generale. Purtroppo per lei non c’è stato nulla da fare, dopo l’incidente di ieri sera che l’ha portata via da familiari e amici.

La giovane era all’altezza del km 68, in procinto di imboccare la “curva stregata” della statale, dopo la quale si trovava a pochi chilometri dalla sua abitazione di Ceccano. Stavolta l’ha presa così larga, forse oscurata dalla visuale, tutt’altro che limpida, considerate le condizioni meteo avverse di queste ore, tanto da uscire fuori strada su due ruote e ribaltarsi.

Marika è morta praticamente sul colpo, in seguito al tragico schianto con la sua Hunday I10, che molto probabilmente non ha “afferrato” l’attrito necessario con il manto stradale (probabilmente ghiacciato) per generare una guida sicura al volante.

LEGGI ANCHE —–> Si sveglia dal coma dopo 10 mesi: “che cosa è il Covid”

Insomma, le gravi ferite riportate in seguito al tragico incidente non le hanno lasciato alcuna via di scampo. Ora genitori e amici stanno attraversando un momento di lutto e di dolore indescrivibile per la perdita di Marika Donnarumma. Una ragazza solidale, disponibile e amichevole, trasportata da un’efferatissima voglia di vivere.

Guarda il VIDEO del tragico incidente stradale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *