Mattino Cinque: tentata aggressione in diretta alla troupe

La troupe del programma Mattino Cinque è stata aggredita in diretta. La conduttrice, Federica Panicucci, ha commentato l’accaduto.

Studio Mattino5
Studio Mattino 5 (screenshot instagram)

La conduttrice Federica Panicucci ha dedicato la puntata di oggi di Mattino Cinque agli ultimi fatti di cronaca, concentrandosi maggiormente sulla morte di Ilenia Fabbri, il giallo di Faenza. La Panicucci ha trasmesso il video dell’incontro tra la figlia della vittima, Arianna, e i giornalisti. La ragazza, dopo essersi recata a casa della madre per deporre dei fiori, ha avuto una reazione imprevedibile con gli inviati. Dalle immagini mandate in onda, possiamo vedere che la ragazza ha tentano di aggredire la troupe inviata.

La conduttrice ha sottolineato che Arianna era evidentemente addolorata e infastidita ma che la violenza non è comunque mai accettabile.

Leggi anche-> Strage di Erba: Rosa Bazzi lascia Olindo Romano per un ergastolano ma lui muore e lei impazzisce

Il dolore di Arianna a Mattino Cinque

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Mattino 5 (@mattino5tv)

Federica Panicucci ha voluto evidenziare che la violenza non è mai la reazione giusta ma che comunque il gesto di Arianna è comprensibile. La figlia della vittima, infatti, ha reagito così sicuramente a causa del periodo difficile che sta attraversando, carico di un enorme stress e di un forte nervosismo. La conduttrice ha mostrato ai telespettatori come Arianna si sia avventata contro la telecamera della troupe, insinuando che la trasmissione aveva raccontato una marea di frottole. Un carabiniere è dovuto intervenire per allontanare i giornalisti e per calmare la ragazza, chiaramente turbata e distrutta.

Leggi anche->Hai mai visto la casa di Federica Panicucci? Non crederai ai tuoi occhi

Il giallo di Faenza ha inizio il 6 febbraio con la morte di Ilenia Fabbri, trovata senza vita all’interno di casa sua con un profondo taglio alla gola. Alcuni vicini, dopo aver sentito le urla, hanno dato l’allarme. La puntata di Mattino Cinque si è dedicata nuovamente al caso in seguito agli ultimi sviluppi dell’indagine. La Procura ha aggiunto al registro degli indagati l’ex marito della vittima. L’ipotesi attuale è che l’omicidio sia stato commissionato e che la vittima non avrebbe riconosciuto l’assassino che era entrato in casa.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *