E’ sempre mezzogiorno: Albano parla alla Clerici di un programma e lo definisce una setta, un complotto

“Setta segreta, un complotto”. Queste sono le parole che il cantante Albano ha utilizzato per descrivere un programma televisivo molto noto mentre era ospite di “E’ sempre mezzogiorno”, condotto da Antonella Clerici. 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Antonella Clerici (@antoclerici)

Albano, scartato da Sanremo, è stato ospite di Antonella Clerici nella trasmissione “E’ sempre mezzogiorno“. Ha parlato del suo ritorno a “Il cantante mascherato“, dove domani sera sarà ospite nei panni del Leone.

Antonella Clerici, in ricordo della loro esperienza a “The Voice Senior”, ha espresso il suo affetto e la sua mancanza verso Albano, che aveva fatto il coach in coppia con la figlia Jasmine. Alla Clerici, Albano ha raccontato che la figlia si trova ora a Milano per l’università e che è una grande fan della conduttrice.
E già si parla di una nuova edizione di “The Voice Senior” che vedrà alla conduzione sempre Antonella, con Albano e Jasmine ancora come coach.

Albano commenta “Il cantante mascherato” che lo vedrà ospite nella puntata di domani

Invece, nella prossima puntata de “Il cantante mascherato”, Albano potrebbe ritrovare Romina Power nelle vesti di Giraffa. Questa voce circola già dalla scorsa settimana, e la stessa Alessandra Mussolini aveva commentato con note di stupore insieme ad Alberto Matano. La Mussolini però ha asserito che si trattava solamente di ipotesi che circolano sul web. Per scoprire se sono vere o meno, dovremo attendere la puntata del 12 febbraio.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Rai1 (@rai1official)

Leggi anche -> Elisa Isoardi: “mi sono innamorata di un cantante”

A proposito di questo programma, Albano non si lascia sfuggire commenti che non fanno giri di parole. Parlando dell’edizione dello scorso anno, ha dichiarato che nessuno sapeva chi fossero gli altri concorrenti. Era tutto ad effetto sorpresa e confessa di non essere riuscito a riconoscere nessun concorrente: “era come un complotto, una setta segreta”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *