Frosinone-Inter: Statistiche e una sorpresa in formazione

Per il Milan è l’ultima chiamata
12 Aprile 2019
Un rigore di Kessie spinge il Milan in Champions
15 Aprile 2019

Frosinone-Inter: Statistiche e una sorpresa in formazione

Lautaro Martinez

Fonte: Inter.it

Una delle gare che sembra più scontata in questa 32ª giornata di Serie A è quella tra Frosinone e Inter, dove i nerazzurri vogliono blindare il terzo posto.

I ciociari sono penultimi in classifica e avrebbero bisogno di un mezzo miracolo per ottenere la salvezza; i nerazzurri invece sono terzi e puntano a consolidare la propria posizione per qualificarsi in Champions League.

STATISTICHE E PRECEDENTI DI FROSINONE-INTER

Frosinone ed Inter si sono incontrate in totale nella loro storia solo 3 volte: hanno sempre vinto i nerazzurri. I ciociari non hanno mai segnato, ma hanno incassato 8 reti. L’unica gara giocatasi a Frosinone risale al 2016, e finì 0-1.

FROSINONE: COSÌ IN CAMPO GLI 11 DI BARONI

Il Frosinone sta cercando disperatamente di salvarsi, ma è durissima. I ciociari vengono da due vittorie molto pesanti contro Parma e Fiorentina, ma subito prima avevano perso due scontri diretti con Empoli e Spal che li avevano già quasi condannati. La squadra di Baroni è distante 7 lunghezze dalla permanenza in Serie A.

Nel Frosinone, a centrocampo ci sarà ancora Maiello e non Sammarco. In difesa problemi anche per Salamon: spazio dunque per Brighenti. Dubbio in attacco per Baroni: affianco a Pinamonti, il posto dovrebbe esser di Ciofani stavolta e non più di Ciano.

Frosinone (3-5-2): Sportiello; Goldaniga, Brighenti, Capuano; Paganini, Chibsah, Maiello, Valzania, Molinaro; Pinamonti, Ciofani. All. Baroni

INTER: COSÌ IN CAMPO GLI 11 DI SPALLETTI

Dopo la sconfitta casalinga contro la Lazio, l’Inter si sta risollevando. Ritrovato Icardi, i nerazzurri hanno regolato il Genoa e pareggiato con l’Atalanta. Gli stop di Napoli e Milan mettono comunque tranquilla la squadra di Spalletti, che è saldamente al terzo posto in classifica: l’Inter ha 5 punti di margine per ottenere la seconda qualificazione consecutiva ai gironi di Champions League.

Nell’Inter stanno recuperando De Vrij e Lautaro Martinez, ma entrambi non dovrebbero esser ancora pronti per scendere in campo dal 1′ minuto. Spalletti dovrà rinunciare sicuramente a Brozovic: spazio quindi per Nainggolan sulla trequarti. Sugli esterni i soliti Perisic e Politano, mentre Icardi sarà la prima punta? o il ritorno in campo di Lautaro Martinez farà partire l’ex capitano dalla panchina? In dubbio anche Skriniar causa diffida di ammonizione.

Inter (4-2-3-1): Handanovic; D’Ambrosio, Miranda, Skriniar, Asamoah; Vecino, Gagliardini; Politano, Nainggolan, Perisic; Icardi. All. Spalletti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *