Bollettino del 29 marzo: i dati dell’epidemia di oggi

Il Ministero della Salute, oggi lunedì 29 marzo, ha reso noto il bollettino della pandemia da Covid in Italia

bollettino 29 marzo epidemia oggi
(Getty Images)

I numeri relativi all’epidemia da Coronavirus in Italia sono stati diffusi tramite tabella sanitaria dal Ministero della Salute. Oggi, stando a quest’ultima, il numero delle persone risultate positive al virus dall’inizio dell’emergenza è salito a 3.544.957 con un incremento di 12.916 casi. Calano i soggetti attualmente positivi che ad oggi ammontano a 565.993 (-7.242). Aumentano i ricoveri in terapia intensiva (+42) che ad oggi contano 3.721 pazienti. Il numero dei guariti è giunto a 2.870.614 con un incremento di 19.725 unità. Purtroppo si aggrava ancora il bilancio dei decessi con 417 morti nelle ultime 24 ore che portano il totale a 108.350.

Ministero della Salute: i dati del Covid in Italia nella giornata di domenica 28 marzo

bollettino 29 marzo epidemia oggi
(Getty Images)

Il Ministero della Salute nella giornata di ieri ha reso noti i dati sulla pandemia da Covid-19 in Italia. Il numero dei contagi complessivi è salito a 3.532.057 con un incremento di 19.611 casi. Di questi 573.235 sono gli attualmente positivi, ossia 1.357 più rispetto a sabato. Il numero dei pazienti in terapia intensiva invece è pari 3.679 (+44), mentre quello dei guariti è salito a 2.850.889 (+17.950). Infine, nel bollettino, si evince che i decessi hanno subito un incremento di 297 morti portando il bilancio a 107.933.

LEGGI ANCHE —> Domenica In, Sileri torna sul Covid: le previsioni per l’estate

Bollettino Protezione Civile, l’aggiornamento sui numeri del Coronavirus di sabato 27 marzo

Come di consueto il Ministero della Salute nella giornata di sabato ha riportato i dati sull’epidemia da Covid-19 in Italia. Salito il numero dei casi di contagio nel nostro Paese per un totale di 3.512.453. Di questi attualmente positivi erano 571.878.

LEGGI ANCHE —> Covid, primo evento in massa: i risultati dei test pre-spettacolo

Aumentavano i ricoveri nelle terapie intensive: 3.635 in totale. Il numero dei guariti era giunto a 2.832.939. Infine cresceva ancora il bilancio dei decessi per un totale di 107.636 vittime.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *