Al Bano Carrisi e il Coronavirus: la morte che ha sconvolto Cellino San Marco

Al Bano Carrisi ha dichiarato di temere molto questa pandemia, paragonabile alla terza guerra mondiale. Una morte lo ha profondamente scosso

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Al Bano (@albano_official_)

Per il celebre cantante la pandemia da Coronavirus è paragonabile a qualcosa di catastrofico, al pari di quella che potrebbe essere la terza Guerra Mondiale. Che non si è mai combattuta militarmente, e che invece si sta verificando adesso. Anche se si combatte in tutto il mondo contro lo stesso nemico invisibile. Dallo scoppio dell’emergenza Covid-19 qualche passo in avanti lo si è fatto, con la speranza vaccino che prende sempre più piede. E che da la forza di affrontare con maggiore spinta una battaglia che sembra ancora lontana da potersi dire vinta.

Sin dai primi mesi di pandemia il cantante di Cellino San Marco ha avuto la stessa opinione: quella di trovarsi in un momento storico assai difficile, che solo con l’aiuto di tutti si può arrivare a superare. Intanto i mesi trascorrono e la vita va avanti. Seppur con tanta prudenza e pazienza si prova ad andare avanti, e a cercare avere una vita sociale con abitudini completamente rivoluzionate.

–> Leggi anche Romina Power da l’addio ad Al Bano: la scelta che nessuno si aspettava

Il forte dolore per la scomparsa di Detto Mariano, anche di Romina Power e di Yari

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Al Bano (@albano_official_)

Al Bano Carrisi nei mesi iniziali della pandemia ha vissuto momenti terribili per una scomparsa di una persona cara. Si tratta di un amico di famiglia, Detto Mariano, legato anche a Romina Power ed al figlio Yari. Tutti hanno appreso con dolore la scomparsa dell’amico, che non p riuscito a sconfiggere il virus. Una battaglia persa e che ha portato lacrime e sconforto a Cellino San Marco. Su Instagram sono stati soprattutto Romina Power e Yari a ricordare la splendida persona che è stato Detto.

–> Leggi anche Edoardo Vianello, il ricordo della figlia scomparsa: “Nemmeno l’ultimo saluto”

Una morte che ha segnato la vita del cantante e della sua famiglia. Che adesso prova ad andare avanti con ottimismo sperando, come tutti gli italiani, che si possa arrivare al più presto alla conclusione di questa emergenza sanitaria. Ormai siamo ad un anno dalla comparsa del Coronavirus nella nostra vita, e tutti vorrebbero tornare alla normalità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *